Panorama del Villaggio di Angoli (Calabria)

 
                                                           
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Salumi di maiale appena terminati e appesi nell'affumicatoio nel periodo fine Dicembre e Febbraio.

 

Preparazione per la gelatina di maiale.



Come si ricava il grasso di maiale che si chiamano "Frittole" Oltre il grasso si ricavano i "Frisuli" Ottimi per spalmarli sul pane e altro.



       

        ...

 

Funghi porcini:  Si possono preparare in moltissimi modi si può dire che sono come il prezzemolo. Con gli spaghetti, insalata, sotto aceto, in polvere, secchi, in olio, in umido, suffritti col pane grattugiato e formaggio pecorino.

Sotto la testa del porcino piccolo, la retina è fitta e di colore bianco. Quando il fungo cresce, la retina diventa giallina e quando è di terza scelta, la retina diventa più gialla e la retina si allarga un poco non quanto quella posseduta da  simili porcini  piccolo, gambo piccolo e sono velenosi.

 


        

         Funghi che crescono ai piedi degli alberi. 

Non tutti sono commestibili, altri sono gustosissimi a secondo di come sono preparati. E' possibile prepararli  così:  Selezionare i migliori e più teneri, lavarli per bene, sbollentarli, poi aggiungere il sale, aglio, prezzemolo, olio di oliva e  altre spezie. Sono commestibili già così pronti oppure sotto aceto, senza olio  e altri aromi. Si possono condire a tavola, anche senza aceto.

 

Questo è anche un fungo porcino, anche se non lo sembra. I porcini si distinguono  dal colore e soprattutto dal loro gambo che è grosso e bianchissimo: Da stare molto attenti che esistono altri funghi da confondersi con i porcini ma c'è da verificare che il gambo non abbia delle striature avana Quando tagli il gambo si vedono le fibre avano e dure. Altri diventano veri-blu, appena li tocchi.

 

Pomidori sammarzani lavati


POMIDORI: Come prepararli per fare la passata.Si raccolgono i pomidori maturi, si lavano ben bene, poi si tagliano e si toglie la parte verdina e si mettono in pentola  a bollire.


La polpa bolle.


Dopo lavati e tagliati, i pomidori vanno messi in pentola, senza acqua a bollire fino a quando sono cotti e poi essi vengono tritati  con la macina e divengono polpa. SI rimettono a bollire.essi non si trasformano in polpa. Va messo un poco di sale e basilico, poi vanno riempiti i barattoli e le bottiglie di vetro che vanno chiusi ermeticamente. fatto ciò bisogna metterli a bagnomaria e farli bollire per alcuni minuti tendo conto che bisogna mettere una coperta nella pentola prima di mettere i contenitori di vetro.

 
 
 
 

Crispelle

Impasto da preparare:

!Kg di farina, 500 gr. di patate bollite e schiacciate, 1 cubetto di lievito di birra sciolto in acqua, un poco di sale, acqua (quanta ne occorre) e olio per friggere.

  • Bollire le patate, schiacciarle con lo schiaccia patate, Mettere gli ingredienti di cui sopra in una ciotola: Impastare il tutto formando un panetto e metterlo a lievitare per tre ore, coperto con uno strofinaccio pulito. Dopo lievitato si formano delle ciambelline (per le grispelle)o delle palline minuscole per i Monacielli) . Friggere fino a quando non diventano dorati.

Monacielli: L'impasto è identico a quello delle Grispelle soltanto cambia  l'ingrediente interno o meglio; dall'impasto se ne toglie una piccola parte e nell'interno, si mette un pezzettino di fungo, acciuga o altro, secondo la fantasia dello sheff.